Osservatorio Wine #2

La tecnologia e questo vecchio pc non sono purtroppo dalla mia parte. Vuoi per mancanza di tempo, vuoi per la lentezza paurosa di ‘sto catorcio, non sono riuscita a fare un report come volevo di Osservatorio Wine.

Pertanto, pubblico qui le slides del mio breve intervento, sul turismo culturale e il web 2.0. Un piccolo spunto per discutere su come l’immagine delle città d’arte, oggi sovraffollate di turisti, possano essere comunicate in maniera differente o come è possibile sfruttare la coda lunga (Anderson, 2006) per far emergere una domanda latente di destinazioni.

Non tenerti tutto per te: condividi :)