Navigando per la Rete: City Web Tourist al BateoCamp

La prima volta che sentii parlare di questo progetto fu più di un anno fa, mentre lavoravo per Venezia da Vivere. Rimasi affascinata e scrissi questo post. Venice Connected è un progetto a cura del Comune di Venezia per coprire l’area di Venezia, Mestre e isole con fibra ottica, realizzando una connessione wifi e a banda larga su tutto il territorio comunale.

 

 Molte città italiane si stanno dotando di questa infrastruttura, ma Venezia ha completato finalmente la copertura. Il 3 luglio la Rete wifi sarà messa a completa disposizione della cittadinanza, che potrà connettersi gratuitamente a Internet da qualsiasi punto della città.

Per l’occasione sarà realizzato il primo BateoCamp: un barcamp in vaporetto (due, così stiamo più comodi), organizzato dal Comune di Venezia e da alcuni bloggers. Bello, così saremo noi del web 2.0 a inaugurare la Rete ;-)

Anch’io sarò presente come blogger con City Web Tourist…sperando di riuscire a prendere il nuovo portatile entro il 3 luglio :-P  Dopo il tour per il Canal Grande, andremo a San Giuliano a continuare il barcamp “allargato” (eh, sì, perché il barcamp in battello è per pochi eletti :-) ) e concluderemo con una caccia al tesoro wifi, a cura di Log607.

La possibilità di avere a disposizione una Rete wifi gratuita che si estende su tutto il territorio comunale, oltre a offrire vantaggi a livello di amministrazione e rapporto con i cittadini, ha un risvolto interessate nel campo del turismo. Se integrata con altri sistemi, come quello dei trasporti, la Rete permetterebbe di assegnare codici identificativi agli utenti dei vari servizi, e permettendo così la totale personalizzazione dei servizi offerti: non solo booking online di biglietti per eventi o hotel e ristoranti, ma anche guide digitali e contenuti che l’utente potrebbe consultare in mobilità, contribuendo a migliorare l’offerta turistica e a decongestionare magari alcune zone sovraffollate.

Non tenerti tutto per te: condividi :)