L’Irlanda gioca su Facebook: lanciato Ireland Town per promuovere il turismo nell’isola

Sempre al passo con tempi, anzi un passo avanti: l’Ente del Turismo Irlandese stupisce ancora una volta per la sua sensibilità nel proporre iniziative di comunicazione istituzionale in linea con l’evoluzione incalzante delle nuove tecnologie e dei social media. Basti pensare alle applicazioni di realtà aumentata, o all’originale contest MyIrish140 su Twitter di qualche tempo fa.
Ed ecco, quindi, che nel giorno di San Patrizio, patrono di Irlanda e festa nazionale (17 marzo, anche per loro), l’Ente del Turismo lancia su Facebook Ireland Town, una sorta di Farmville adattato al territorio irlandese. L’applicazione consente di costruire la propria Irlanda ideale e si invitano gli utenti a spostarsi da una cittadina virtuale all’altra, a viaggiare virtualmente per guadagnare punti.

IrelandTown
L’Irlanda è il primo paese (almeno per quanto riguarda l’Europa) che sviluppa un gioco complesso per Facebook per promuovere il territorio. Scelta coraggiosa, che va esattamente nella direzione opposta di quelle fatte recentemente nel nostro Paese per la promozione dell’Italia all’estero.

Le lezioni che, ancora una volta, ci vengono dall’Irlanda sono:

  • considerare il turismo come un settore chiave dell’economia nazionale, in grado di attirare capitali da fuori e generare un indotto notevole, per cui è importante investire in marketing territoriale e comunicazione.
  • non avere paura di usare le nuove tecnologie e seguire i trend dominanti, anche se alle istituzioni possono apparire poco…istituzionali! Se 500 milioni di persone sono iscritte a Facebook, è (anche) lì che bisogna andare a comunicare. E la comunicazione deve avvenire secondo le caratteristiche del medium scelto, utilizzando il linguaggio dei suoi fruitori e della cornice all’interno della quale avviene: sarà istituzionale nei mass media, più colloquiale su Twitter e altri social media, giocosa e di puro entertainment su Facebook.

Certo, non si sa se l’iniziativa sarà un grande successo o un flop, ma in poco meno di due settimane l’applicazione ha raccolto oltre 11.000 likes, numeri che fanno ben sperare ;)

Non tenerti tutto per te: condividi :)