Guide turistiche su iPhone

Il mercato delle guide mobile si sta lentamente aprendo anche il Italia. Pochi giorni fa è stato presentato il progetto di Touring Editore, che prevede la realizzazione di guide turistiche digitali da utilizzare su piattaforme tecnologiche avanzate e adatte per essere fruite in mobilità, come l’iPhone o l’iPod Touch.

Massima semplicità di utilizzo: contenuti fruibili mentre si va a zonzo per la città uniti alla facilità di consultazione di dispositivi touch-screen.

Come ottenere la guida?

Facile, si va su iTunes Store e si scarica la guida preferita. E poi, la si può consultare quando e come vogliamo, senza ulteriori costi di connessione.
In una prima fase, le guide conterranno le classiche info su costi dei servizi, mappe, indicazioni su monumenti, ristoranti, eventi e quel che potete trovare di solito nelle classiche guide turistiche, con la differenza di una maggiore praticità di consultazione.
Il futuro prevede la realizzazione di un servizio wireless ticketing, con cui poter acquistare i biglietti per una mostra, prenotare un ristorante: il tutto rimarrà tracciato sulla vostra sim.

La prima guida turistica sarà pronta entro l’anno e sarà su Roma; ma per la guida veramente multimediale e interattiva bisognerà attendere il 2010.

La possibilità di vendere guide turistiche su iTunes, da un lato ha il vantaggio di un’enorme visibilità, visto il numero degli utenti che già conoscono il servizio per il download di musica a marchio Apple; dall’altro lato, è una spinta verso un utilizzo diverso della piattaforma, in linea con la convergenza dei media, che viene utilizzata non più per vendere un contenuto specifico (file musicali), ma per la diffusione di contenuti digitali in generale.

Non tenerti tutto per te: condividi :)