Amministrazioni pubbliche su Foursquare: il caso VisitPA

Today is National Cappuccino Day. Spill the beans and tell us your fav local PA place for cup of capp or a cup of plain old Joe, leggo pochi minuti fa sulla Fan Page di VisitPA. L’ente ufficiale per il Turismo della Pennsylvania ci sa proprio fare con i social networks.
Oltre 15mila fan su Facebook, una pagina che sembra un mini-sito, dove, oltre alla bacheca gestita in modo informale ma senza eccessi sguaiati, troviamo tabs che integrano diverse applicazioni: PhotoContest, Youtube, Twitter, RoadTrip, eccetera.

VisitPA - Foursquare
VisitPA ha aperto anche un canale su Foursquare. Oltre 21.000 amici e migliaia di check-in effettuati. Ciò che colpisce maggiormente è la capacità di integrazione con gli altri strumenti di comunicazione. Il canale di Foursquare rimanda al sito ufficiale per avere informazioni sugli itinerari e i luoghi di interesse consigliati. Poi si chiede all’utente di non dimenticarsi di fare il check-in su Foursquare to unlock our custom PA badges: PA Shooflyer (Food), PA Retail Polka (Shopping), and PA 4 Score & 7 (History). We also have six special locations in Harrisburg, Philadelphia and Pittsburgh – check-in with custom QR codes on your Android, Blackberry, or iPhone.

Emerge una chiara volontà di mescolare la dimensione fisica e quella digitale nell’utilizzo delle nuove tecnologie, che non sostituiscono con mondi virtuali la realtà, ma anzi la valorizzano consentendo alle persone di condividere l’esperienza reale, concreta, offline, con i propri amici online. Ed è così che le nuove tecnologie diventano l’interfaccia verso una realtà aumentata (nel senso più ampio del termine) che consente a noi che siamo qui di condividere l’esperienza con chi è lontano nello spazio e nel tempo. E’ interessante, poi, che un’iniziativa del genere venga da una Pubblica Amministrazione…

PS: E noi, in Italia, quando?

Non tenerti tutto per te: condividi :)